Al calar del sole

Il bugiardino delle storie d’amore

15 maggio 2018

 

Composizione: amore, passione, affetto, amicizia, intesa, comprensione, fiducia, fedeltà, romanticismo, condivisione, stimolazione, attrazione (attenzione: le dosi dei vari ingredienti sono soggette a mutamenti).

Categoria farmacoterapeutica: consigliate a qualsiasi età, senza distinzioni di sesso, razza, religione.

Titolare dell’autorizzazione all’immisisone al commercio: cupido, Dio, destino, casualità (attenzione, diversi titolari a seconda del credo e delle convinzioni personali.).

Indicazioni terapeutiche: prendere senza misura, prima/dopo e, se necessario, anche durante i pasti. Non sono consigliate dosi specifiche  o controlli di uso eccessivo, il medicinale va preso senza riserve, senza paure, affidandosi completamente al suo potere di guarigione e di miglioramento della vita. Non servono dosi diverse a seconda del sesso, dell’età, della religione, delle inclinazioni: tutti possono tuffarcisi con la rincorsa.

Indicazioni mediche: battito cardiaco elevato, reazioni eccessive e spropositate, felicità, soddisfazione. Le storie d’amore portano a un costante miglioramento della personalità, dell’autostima, dell’avventura della vita. Attenzione: creano dipendenza.

Controindicazioni: le storie d’amore possono finire. Qualche volta perchè finisce l’ingrediente principale, qualche volta perchè si trovano dei farmaci sostitutivi, qualche volta senza spiegazione, qualche volta perchè gli ingredienti sembrano non essere più sufficienti, qualche volta perchè ci si rende conto che il dosaggio non era quello giusto per noi. In questi casi, indipendentemente da quale sia la motivazione, la fine delle storie d’amore porta con sè controindicazioni terribili: perdita di sonno, solitudine, mancanza di condivisione, perdità di priorità, di lucidità, tristezza, pianto, incomprensioni, isolamento, pessimismo, depressione, sconforto e chi più ne ha, più ne metta.

Cosa fare in caso di controindicazioni: In caso di controindicazioni delle storie d’amore dovrete avere una buon set di coraggio, di tenacia e di ottimismo. Non dovrete saltare nemmeno una dose di amicizia, di risate, di uscite spensierate. Sarà fondamentale fare appello a supposte di incoraggiamento (calcinelculosenonvoletealzarvidalletto pareva brutto), pastiglie di fiducia nel futuro, bustine di leggerezza, sciroppi di autostima e gocce di accettazione.

Qualcuno potrebbe pure obiettare che le controindicazioni siano più numerose delle indicazioni mediche dei benefici. Eppure se vi siete innamorati, anche solo una volta, ricorderete che quelle farfalle nello stomaco, quegli abbracci infiniti, quei baci che tolgono il fiato e quell’intesa dello sguardo e del corpo, valgono tutte le controindicazioni di questo mondo.

Quel legame che è stato così speciale sarà infinito, indistruttibile e irripetibile. Ma piano piano si sposterà in un universo parallelo, un universo verso il quale si guarderà con lucidità, consapevolezza e comprensione. Allora quel dosaggio  ci sembrerà chiaramente (finalmente!) non sbagliato in quanto tale ma, semplicemente, non adatto a noi. E, contemporaneamente, altri dosaggi e altri mix si verranno a creare a allora ci si ritufferà. Forse con un pò meno rincorsa, ma comunque fino in fondo.

G.

Photo by Matt Briney on Unsplash

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply